Depurarsi con l’ananas

Depurarsi con l’ananas


Oltre ad essere buonissima da mangiare, l’ananas è un grande alleato della salute.
A questo frutto, sono attribuite proprietà eupeptiche, depurative, antinfiammatorie, digestive, alcalinizzanti, tonificanti.

Studi scientifici dimostrano che questo frutto facilita il metabolismo dei grassi e che le sue fibre concentrate nella polpa agiscono a livello intestinale come inibitori nell’assorbimento dei lipidi.

In particolare, ciò che ha fatto guadagnare a questo frutto, il titolo di alimento “brucia grassi” è la bromelina, contenuta nella polpa ma soprattutto nel gambo del frutto, un enzima proteolitico in grado  di scindere le proteine e i grassi a catena lunga.

Grazie alla bromelina, le proteine ingerite vengono “frammentate” nel nostro stomaco, la digestione è facilitata e viene rallentata l’assimilazione dei grassi.

Inoltre, la bromelina ha un effetto diuretico e drenante che rende l’ananas un mezzo curativo anche contro la cellulite, ottimo per le diete ipocaloriche.
Oltre alla Bromelina, il frutto dell’ananas è fonte di Vitamina C.
Basti pensare che un bicchiere di succo d’ananas ha un apporto di Vitamina C pari a metà del fabbisogno giornaliero ed è un prezioso rimedio naturale per la cura della tosse e del raffreddore, aiutando il riassorbimento del muco in tempi molto più rapidi di qualsiasi altro farmaco specifico.
L’ananas è anche ricca di sali minerali, in particolare di magnesio, che aiuta l’ organismo ad assorbire il calcio e trasforma i carboidrati e i grassi in energia.

Marialuisa Roscino

 

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)
Disqus (0 )